------> Mostre, acquisizioni, presentazioni e news sull'arte contemporanea di Andrea Benetti

 

P R O S S I M I   E V E N T I

Museo Civico di Gallipoli

8 > 18 aprile 2017

La mostra di Andrea Benetti al Museo Civico di Gallipoli

Patre Luminum di Andrea Benetti

IL VIDEO PROMO     ·      SCARICA L'INVITO



IL RACCONTO DEI PRINCIPALI EVENTI DAL 2008 AD OGGI

L’ARTE E PITTURA CONTEMPORANEA DI ANDREA BENETTI

I principali eventi realizzati negli ultimi anni, elencati andando a ritroso nel tempo, riguardanti l’attività artistica di Andrea Benetti. Mostre, acquisizioni delle opere in tutto il mondo tra musei ed Istituzioni di primo livello. Questa pagina è aggiornata in tempo reale e, prima di questa breve introduzione, sono evidenziati gli eventi che riguardano il futuro prossimo e che sono già fissati in agenda, anticipando le date ed i loro contenuti. Un’importante finestra sull’arte contemporanea che riguarda in prima persona la pittura Neorupestre di Andrea Benetti.

Andrea Benetti

in occasione di Arte Fiera 2017

inMovimento a cura di Ilaria Schipani

Mezzi di trasporto, 2009, cm 30 x 120, olio e cacao su tela

26 > 29 gennaio 2017

ex Ospedale dei Bastardini - Bologna

IL VIDEO PROMO ·  SCARICA L'INVITO  ·   ART CITY WHITE NIGHT  ·   IL VIDEO

Logo Muri diVersi by Andrea Benetti

IL MURALES NEORUPESTRE DI ANDREA BENETTI

BOLOGNA - PONTE DI VIA STALINGRADO

Il murales Neorupestre di Andrea Benetti - Arte contemporanea a Bologna

L'1 ottobre 2016 a Bologna, a pochi passi dal centro storico, sul ponte della Mascarella (quello che porta alla Fiera di Bologna) sono stati realizzati dei murales da parte di artisti provenienti da tutto il mondo. Il progetto è stato ideato da Roberto Morgantini e realizzato insieme ad Andrea Benetti e a Danilo Masotti. "Muri diVersi" è il nome del progetto, che prevede la realizzazione di murales in tutta Bologna, da parte di artisti di ogni tipologia e provenienza, per combattere il degrado urbano, causato dal "vandalismo degli scarabocchi".

>> SITO UFFICIALE <<       >> CANALE YOUTUBE <<       >> PAGINA FACEBOOK <<

MUSEO DEL CASTELLO DI SAN GIORGIO - COMUNE DELLA SPEZIA

OMAGGIO ALLA PITTURA RUPESTRE

MUSEO DEL CASTELLO DI SAN GIORGIO

a cura di Marzia Ratti

        Servizi Culturali Comune della Spezia         Museo del Castello di San Giorgio        

È approdata alla terza tappa nelle sale del Museo del Castello di San Giorgio, a La Spezia, il progetto espositivo di Andrea Benetti, dopo essere stato presentato alla Camera dei Deputati ad aprile 2015 (VR60768 · anthropomorphic figure) e all’Università di Ferrara, a maggio e giugno 2016 (preHISTORIA CONTEMPORANEA). L’allestimento al Castello San Giorgio è costituito da una mostra di Andrea Benetti intitolata "Omaggio alla pittura Rupestre", curata da Marzia Ratti ed ispirata alle origini della pittura delle caverne. Parte integrante la proiezione di un'opera di video arte, realizzata sulla stessa tematica.

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA <<            >> IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

Omaggio alla Pittura Rupestre di Andrea Benetti - Arte contemporanea a La Spezia

Il Secolo XIX    –   La Nazione    –   Cultura Italia    –   InTerris

Museo del Castello    –   Assessorato alla Cultura della Spezia

La Gazzetta della Spezia    –   Città della Spezia   –   Exibart   –   Arte.it

UNIVERSITÀ DI FERRARA – SISTEMA MUSEALE DI ATENEO DI FERRARA

preHISTORIA CONTEMPORANEA

PALAZZO TURCHI DI BAGNO – FERRARA

a cura di Marco Bertolini, Federica Fontana

Marco Peresani, Matteo Romandini, Ursula Thun Hohenstein

          

                              

                              

Dopo il successo alla Camera dei Deputati, la mostra di Andrea Benetti, con alcune varianti, fortemente voluta dall’Università di Ferrara e dallo SMA il Sistema Museale di Ateneo è stata allestita a Ferrara nei mesi di maggio e giugno a Palazzo Turchi di Bagno, sede delle esposizioni dell’Università ferrarese. La mostra ha visto la collaborazione di Andrea Benetti con vari Enti prestatori e promotori ed il catalogo edito da qudulibri, oltre ai testi dei curatori della mostra, contiene il testo della professoressa Ada Patrizia Fiorillo, docente di Storia dell’Arte Contemporanea di Unife.

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA <<     >> IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

>> L’INVITO ALLA MOSTRA <<     >> IL RESTO DEL CARLINO <<

Andrea Benetti insieme ai professori ed ai ricercatori dell’Università di Ferrara, che hanno curato la sua mostra, intitolata "preHISTORIA CONTEMPORANEA". Da sinistra: Federica Fontana, Matteo Romandini, Andrea Benetti, Marco Peresani, Ursula Thun HohensteinAll’inaugurazione della mostra i professori ed i ricercatori dell’Università di Ferrara. Da sinistra:
Federica Fontana, Matteo Romandini, Andrea Benetti, Marco Peresani, Ursula Thun Hohenstein

A BOLOGNA IN OCCASIONE DELLA 40esima EDIZIONE DI ARTE FIERA

SIGNUM CRUCIS

EX OSPEDALE DEGLI INNOCENTI - EX CHIESA DELLE PUTTE - BOLOGNA

a cura dei professori Fernando e Gioia Lanzi

                                          

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA <<        >> IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

Per il 40° di Arte Fiera, il 29 gennaio è stata inaugurata a Bologna, l’ex Ospedale dei Bastardini, la mostra Signum Crucis di Andrea Benetti. Il progetto sul tema della Croce è composto da dodici tele, dodici candelabri ed un’installazione in ferro, legno e cristallo di Murano. La mostra Signum Crucis nasce grazie alla prima opera intitolata Omaggio a Karol Wojtyla, che l’artista bolognese realizzò nel 2009 come tributo a Papa Giovanni Paolo II. Quel dipinto, che raffigura una Croce bianca, fu donato nel 2012 al Papa Benedetto XVI, da parte dell’A.N.F.E. Negli anni successivi alla donazione del dipinto, Benetti si era ripromesso di realizzare un’esposizione, che avesse come soggetto la Croce.

 

Per il 40° di Arte Fiera, il 29 gennaio è stata inaugurata a Bologna, l’ex Ospedale dei Bastardini, la mostra Signum Crucis di Andrea Benetti

 

Il quotidiano Avvenire del 31 gennaio 2016

 

Il catalogo è edito da "qudulibri" SIGNUM CRUCIS di Andrea Benetti
Testi A. Benetti – F. Facchini – F. Lanzi – pagg. 44 – €. 16,00
© 2016 catalogo edizioni qudulibri · ISBN 978-88-99007-15-7

 

MUST MUSEO STORICO CITTÀ DI LECCE
ASSESSORATO ALLA CULTURA DEL COMUNE DI LECCE
I.A.P. ITALIAN ART PROMOTION

 

 

ASTRATTISMO DELLE ORIGINI

 

CASTELLO CARLO V   –  LECCE

a cura del professor Toti Carpentieri

 

 

 

L’evento è stato promosso da

 

 

 

                                                    

 

 

 

 

 

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA <<              >> IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

 

Dal 25 giugno al 18 luglio 2015 è stata allestita la mostra di Andrea Benetti intitolata "ASTRATTISMO DELLE ORIGINI" al Castello Carlo V di Lecce. Erano esposte 25 opere su tela ispirate all’astrattismo delle origini, che nacque nelle caverne della Preistoria. Oltre alle opere su tela vi era una installazione video che proiettava l’opera di videoarte intitolata "essentia", realizzata insieme a Audrey Coianiz e Saul Saguatti del gruppo Basmati Film. La mostra è stata curata dal professor Toti Carpentieri ed è stata promossa dal MUST Museo storico di Lecce, dal Castello Carlo V, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lecce e da I.A.P. Italian Art Promotion.

 

La mostra di Andrea Benetti intitolata "ASTRATTISMO DELLE ORIGINI" al Castello Carlo V di Lecce

 

La Repubblica - Quotidiano di Puglia 1 - ADN Kronos - MUST Museo storico di Lecce
Gazzetta MezzogiornoQuotidiano di Puglia 2 - Comune di Lecce - Arte.it
Lecce Prima - Il Paese Nuovo - Lecce.it - FuturaTV - Il Tacco di Bacco

 

 

 

CAMERA DEI DEPUTATI
UNIVERSITÀ DI BOLOGNA – Dipartimento delle Arti
UNIVERSITÀ DI FERRARA – Dipartimento di Studi Umanistici
I.A.P. Italian Art Promotion

 

VR60768 ANTHROPOMORPHIC FIGURE

CAMERA DEI DEPUTATI – ROMA

a cura della prof. Silvia Grandi e del prof. Marco Peresani

 

L’evento è stato promosso da

 

                 arte-pittura_moderna-contemporanea_italiana_900                 

 

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA <<              >> IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

>> L’INTERVISTA AD ANDREA BENETTI <<

Dal 16 al 29 aprile 2015 è stata allestita la mostra di Andrea Benetti intitolata "VR60768 ANTHROPOMORPHIC FIGURE" alla Camera dei Deputati, nel Complesso di Vicolo Valdina. Erano esposti 11 disegni e 32 opere su tela, oltre alla proiezione dell’opera di videoarte intitolata "essentia" realizzata insieme a Audrey Coianiz e Saul Saguatti del gruppo Basmati Film ed all’esposizione delle due riproduzioni esatte delle pietre dipinte con ocra circa 40.000 anni fa, rinvenute nella grotta di Fumane dai ricercatori dell’Università di Ferrara. La mostra è stata curata dalla professoressa Silvia Grandi e dal professor Marco Peresani ed è stata promossa dalla Camera dei Deputati, dal Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara e da I.A.P. Italian Art Promotion. Ha ricevuto il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Veneto, del Parco Naturale Regionale Lessinia, del Comune di Fumane, della Grotta di Fumane.

 

>> Camera dei Deputati <<  >> Università di Ferrara <<  >> La Nuova Ferrara <<  >> Grotta di Fumane <<   >> Arte.it <<
>> Roma Today <<   >> Castellana on line <<   >Non Solo Cinema <<   >> Ferrara Italia <<   >> Estense.com <<

 

Camera dei Deputati, Complesso di Vicolo Valdina, 16 aprile 2015 Presentazione della mostra di Andrea Benetti "VR60768 anthropomorphic figure
Arte contemporanea - Camera dei Deputati, Complesso di Vicolo Valdina, 16 aprile 2015
Presentazione della mostra di Andrea Benetti "VR60768 anthropomorphic figure


A.M.A.C.I. ASSOCIAZIONE DEI MUSEI D’ARTE CONTEMPORANEA ITALIANI
D.A.R.
DIPARTIMENTO DELLE ARTI - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA
I.A.P. ITALIAN ART PROMOTION

 

IL COLORE DELLA LUCE

EX OSPEDALE DEI BASTARDINI – BOLOGNA

a cura della professoressa Silvia Grandi

con performance video di Basmati Film e Andrea Benetti, musicata live da Frank Nemola

 

 

 

L’evento è stato promosso da                                      L’evento è stato patrocinato da              

 

arte-italiana   arte-pittura_moderna-contemporanea_italiana_900                  arte-italiana          

 

Promossa dall’AMACI Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani e dal Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, curata dalla professoressa Silvia Grandi, è stata inaugurata nella Giornata del Contemporaneo, l’11 ottobre 2014, nel Palazzo dell’ex Ospedale dei Bastardini a Bologna, la mostra di Andrea Benetti, intitolata "Il colore della luce – opere in bianco". In mostra 19 opere di Andrea Benetti 17 realizzate su tela, una su tavola ed una su pietra. La mostra dall’11 al 21 ottobre 2014 ha visto la performance installativa di animazione video "Instant Film Project" di "Basmati Film" per Andrea Benetti, musicata dalle ricerche sonore dal vivo di Frank Nemola. La mostra ha ricevuto il Patrocinio della Provincia, del Comune di Bologna e dell’Istituto Europeo Pegaso.

 

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA <<                  >> CONSULTA IL CATALOGO ON LINE <<

 


Andrea Benetti, Silvia Grandi, Frank Nemola, Saul Saguatti (Basmati Film) all’inaugurazione della mostra
"Il colore della luce - opere in bianco" di Andrea Benetti, con la performance installativa di animazione video
"Instant Film Project" di "Basmati Film" per Andrea Benetti, musicata dalle ricerche sonore dal vivo di Frank Nemola.

 

 

 

 

L’opera di Andrea Benetti dedicata a Papa Francesco è stata donata

dall’Istituto Europeo Pegaso ed acquisita nelle Collezioni del Vaticano

 

Il 3 settembre 2014, il dottor Domenico Di Conza, ha donato per conto dell’Istituto Europeo Pegaso, di cui è il Direttore, l’opera di arte contemporanea di Andrea Benetti, intitolata "Il coraggio di essere felici" a Sua Santità Papa Francesco. Durante il ricevimento in Vaticano, l’opera è stata apprezzata dal Papa ed è stata acquisita nelle Collezioni d’arte del Vaticano. Oltre ad Andrea Benetti ed al dottor Domenico Di Conza, Direttore dell’Istituto Europeo Pegaso, era presente il prof. Rocco Fazzini, Presidente dell’ANFE Marche. L’opera è un bassorilievo realizzato e dipinto su tela.

 

Andrea Benetti ha incontrato Papa Francesco in Piazza San Pietro in Vaticano
Arte contemporanea – Città del Vaticano - Andrea Benetti e
Papa Francesco durante la donazione dell’opera "Il coraggio di essere felici"

 

 

A.N.F.E. MARCHE E IL COMUNE DI ASCOLI PICENO

DALLA ROCCIA ALLA TELA

Il travertino nella pittura Neorupestre


PALAZZO DEI CAPITANI – ASCOLI PICENO

a cura del professor Stefano Papetti

con performance musicale di Frank Nemola

 

L’evento è stato promosso da                                               L’evento è stato patrocinato da
arte-italiana                            arte-italiana

 

Organizzata e promossa dal Presidente dell’A.N.F.E. Marche, il professor Rocco Fazzini e dal Comune di Ascoli Piceno, curata dal professor Stefano Papetti, è stata inaugurata il 5 aprile a Palazzo dei Capitani ad Ascoli Piceno, la mostra di Andrea Benetti, intitolata "Dalla roccia alla tela – Il travertino nella pittura Neorupestre". In mostra 31 opere di Andrea Benetti, con 4 opere realizzate su tela con l’ausilio del travertino ascolano, dedicate appunto alla mostra ed alla città di Ascoli Piceno. La mostra dal 2 al 20 aprile 2014 ha visto la performance musicale di Frank Nemola durante l’inaugurazione del 5 aprile. La mostra è patrocinata da Regione Marche, Provincia e Comune di Ascoli Piceno.

 

IL CATALOGO DELLA MOSTRA <    > IL VIDEO DELLA MOSTRA <    > IL SERVIZIO DI RTM TV NEWS <

 

Inaugurazione della mostra intitolata "Dalla roccia alla tela – Il travertino nella pittura Neorupestre" allestita a Palazzo dei Capitani ad Ascoli Piceno, con la performance musicale di Frank Nemola. Da sinistra: il Sindaco di Ascoli Piceno avv. Guidi Castelli, il curatore della mostra il professor Stefano Papetti, Frank Nemola, Andrea Benetti, il professor Rocco Fazzini, organizzatore della mostra
Inaugurazione della mostra intitolata "Dalla roccia alla tela – Il travertino nella pittura Neorupestre" allestita a Palazzo dei Capitani
ad Ascoli Piceno, con la performance musicale di Frank Nemola. 
Da sinistra: il Sindaco di Ascoli Piceno avv. Guidi Castelli, il curatore
della mostra il professor Stefano Papetti, 
Frank Nemola, Andrea Benetti, il professor Rocco Fazzini, organizzatore della mostra.

 

 

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO

col Rettore prof. Antonio Felice Uricchio ed il prof. Donato Coppola

"Seminario sull’Arte Neorupestre" in Aula Magna di Palazzo Ateneo

 

LA GENESI DELLA PITTURA

 

EX PALAZZO DELLE POSTE – BARI

con live musicale di Frank Nemola a cura di Stefania Cassano

 

                        L’evento è stato promosso da                                           L’evento è stato patrocinato da
                                                     

 

Organizzato dalla d.ssa Stefania Cassano, presso l’Aula Magna di Palazzo Ateneo, la mattina del 28 febbraio, alla presenza del Magnifico Rettore, del prof. Antonio Felice Uricchio, del prof. Donato Coppola e del prof. Gregorio Rossi vi è stato il "Seminario sull’Arte Neorupestre" al termine del quale Andrea Benetti è stato premiato col "Premio Internazionale Excellence" ed una sua opera è stata acquisita nella Collezione dell’Università di Bari. Alle 18 è stata inaugurata la mostra durata fino al 26 marzo 2014. La mostra internazionale si intitola "La genesi della pittura", in cui sono esposte 22 opere di Andrea Benetti e si è tenuta la performance live di Frank Nemola durante l’inaugurazione. La mostra curata dalla d.ssa Stefania Cassano, è stata fortemente voluta, ospitata e promossa dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e dall’Associazione Culturale "AnimARSi". La mostra ed il seminario sono patrocinate da Regione Puglia, Provincia e Comune di Bari. Comune di Castellana Grotte, F.A.I. (Fondo per l’Ambiente Italiano), Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Grotte di Castellana, Archeo Club.

 

IL VIDEO DELLA MOSTRA <    > IL SERVIZIO DI TELENORBA 24 NEWS <    > IL CATALOGO DELLA MOSTRA <

 

Bari, Palazzo Ateneo, Aula Magna, 28 febbraio 2014 Il Cav. Tommaso Chiarella, il Magnifico Rettore prof. Antonio Felice Uricchio, Andrea Benetti e Stefania Cassano
Arte contemporanea - Bari, Palazzo Ateneo, Aula Magna, 28 febbraio 2014
Il Cav. Tommaso Chiarella, il Magnifico Rettore prof. Antonio Felice Uricchio, Andrea Benetti e Stefania Cassano

 

 

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA – Dipartimento delle Arti

 

COLORI E SUONI DELLE ORIGINI

SALA ERCOLE – PALAZZO D’ACCURSIO – BOLOGNA

musica di Frank Nemola a cura della professoressa Silvia Grandi

 

L’evento è stato promosso da

 

                arte-pittura_moderna-contemporanea_italiana_900       pittura_contemporanea_italiana-maestri-colore-bologna

 

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA <<              >> IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

 

Dal 10 al 30 aprile 2013, si è tenuta la mostra internazionale di Andrea Benetti intitolata "COLORI E SUONI DELLE ORIGINI" dove erano esposte 32 opere del Maestro, insieme alla sonorizzazione permanente di Frank Nemola, che ha anche suonato dal vivo nel corso dell’inaugurazione del 13 aprile. La mostra è stata curata dalla professoressa Silvia Grandi ed è stata promossa dal Dipartimento delle Arti dell’università di Bologna e dall’Associazione di cultura e studio italo–americana "Luciano Finelli" / Friends of the Johns Hopkins University. Ha ricevuto anche il Patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Bologna e del Comune di Bologna. Il 22 aprile è venuta a salutare Andrea Benetti e a visitare la sua mostra, Estela Carlotto, la Presidentessa delle "Abuelas de Plaza de Majo", che da diversi anni arriva in finale al Nobel per la Pace, per la sua incessante promozione mondiale dei Diritti Umani e del dramma vissuto dall’Argentina durante la dittatura del regime militare, che vide decine di migliaia di argentini scomparire.

 

>> Repubblica <<     >> UniBoMagazine <<     >> Resto Carlino <<     >> Corriere Sera <<      >> Artincontro <<
>> ArteContemporanea <<     >> Wall Street <<     >Il Fatto Quotidiano <<     >> Comune di Bologna <<
>> 24orenews Exibart <<     >> Lucidamente <<     >> Arte.it <<     >> Espressionearte <<     >> Italo-Americano <<

 

Bologna, Palazzo D’Accursio, Sala Ercole, 22 aprile 2013 Estela Carlotto in visita alla mostra di Andrea Benetti, insieme ad una delegazione del Comune di Buenos Aires
Arte contemporanea – Bologna, Palazzo D’Accursio, Sala Ercole, 22 aprile 2013
Estela Carlotto in visita alla mostra di Andrea Benetti, insieme ad una delegazione del Comune di Buenos Aires

 

 

L’opera di Andrea Benetti dedicata al crollo del Muro di Berlino è stata

acquisita nella Collezione della Camera dei Deputati, presso Palazzo Montecitorio

 

L’1 marzo 2013, Andrea Benetti è stato ricevuto alla Camera dei Deputati, presso Palazzo Montecitorio, per l’acquisizione dell’opera intitolata "9 novembre 1989" nella Collezione d’Arte della Camera dei Deputati. La firma dell’acquisizione è avvenuta con il dottor Nicola Guerzoni in rappresentanza della Camera dei Deputati e da Andrea Benetti e l’ingegner Renato Bonanni. L’opera è un bassorilievo realizzato e dipinto su tela, che misura cm 60 x 80 e tratta il tema dell’abbattimento del Muro di Berlino e la conseguente caduta del comunismo nella Unione Sovietica. Espletate le pratiche di acquisizione, Andrea Benetti è stato accompagnato a visitare il Palazzo di Montecitorio.

 

>> IL VIDEO DELL’ACQUISIZIONE NELLA COLLEZIONE DI MONTECITORIO <<

 

andrea_benetti_pittura-italiana-contemporanea_moderna
Arte contemporanea - Andrea Benetti e l’ing. Renato Bonanni durante l’acquisizione nella Collezione della Camera dei Deputati

 

 

L’opera di Andrea Benetti dedicata a Karol Wojtyla è stata donata

 

dall’A.N.F.E. a Benedetto XVI ed acquisita nelle Collezioni del Vaticano

 

Il 28 novembre 2012, il dottor Paolo Genco, ha donato per conto dell’Associazione A.N.F.E., di cui è il Presidente, l’opera di arte contemporanea di Andrea Benetti, intitolata "Omaggio a Karol Wojtyla" al Pontefice Benedetto XVI. Durante il ricevimento in Vaticano, presso la sala Nervi. l’opera è stata apprezzata dal Papa ed è stata acquisita nelle Collezioni d’arte del Vaticano. Oltre al Presidente dell’A.N.F.E., erano presenti l’autore dell’opera, Andrea Benetti, il Direttore dell’Istituto Europeo Pegaso, dottor Domenico Di Conza ed altri Presidenti regionali dell’A.N.F.E. tra cui il Presidente della regione Marche, professor Rocco Fazzini. L’opera è un bassorilievo realizzato e dipinto su tela.

 

>> IL VIDEO DELL’ACQUISIZIONE DELL’OPERA NELLE COLLEZIONI VATICANE <<

 

andrea_benetti_pittura-italiana-contemporanea_moderna
Arte contemporanea - Città del Vaticano – Papa Benedetto XVI, durante la donazione, ammira l’opera di Andrea Benetti

 

 

Museo d’Arte Contemporanea Italiana in America – Istituto Europeo Pegaso

 

M173 – CRO–MAGNON – Tracce apocrife

PALAZZO TAVERNA – ROMA

mostra e catalogo a cura di Gregorio Rossi e Diletta Iacuaniello

 

Dal 21 al 31 ottobre 2012, sono in mostra 13 disegni Neorupestri di Andrea Benetti, a Roma, presso la sede storica del Modigliani Institut Archives Lègales Paris - Rome, a Palazzo Taverna, a pochi passi da Castel Sant’Angelo. La mostra è intitolata "TRACCE APOCRIFE" ed è curata, insieme al catalogo, da Christian Parisot (Presidente del Modigliani Institut Archives Lègales Paris – Rome) da Gregorio Rossi (Curatore del M.A.C.I.A. Museo d’Arte Contemporanea Italiana in America – Curatore del padiglione "Natura e sogni" alla 53. Biennale di Venezia) e dalla giovane promettente critica d’arte Diletta Iacuaniello (Consigliere e Responsabile Artistico dello I.A.P. Italian Art Promotion). La mostra è organizzata da Italian Art Promotion, dal Modigliani Institut Archives Lègales Paris–Rome e dall’Istituto Europeo Pegaso.

 

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA <<          >> IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

 

>> L’INTERVISTA AD ANDREA BENETTI DEL PROFESSOR GIANFRANCO BARTALOTTA <<

 

>> IL VIDEO DELLA LEZIONE DI ANDREA BENETTI ALL’UNIVERSITÀ ROMA TRE <<

 

pittura-contemporanea_italiana-moderna
Arte contemporanea – Roma – La sala del Modigliani Institut Archives Lègales Paris – Rome, a Palazzo Taverna, durante
la mostra di Andrea Benetti, intitolata "Tracce apocrife" a cura di Christian Parisot, Gregorio Rossi e Diletta Iacuaniello

 

 

REGIONE SICILIA – PROVINCIA DI SIRACUSA – COMUNE DI SIRACUSA

 

IL SIMBOLISMO NELLA PITTURA NEORUPESTRE

GALLERIA CIVICA D’ARTE CONTEMPORANEA DI SIRACUSA

mostra e catalogo a cura di Dario Scarfì e Gregorio Rossi

                              

 

 

Dal 13 agosto al 16 settembre 2012, saranno in mostra 42 opere scelte di Andrea Benetti a Montevergini, la Galleria Civica di Arte Contemporanea di Siracusa, ad Ortigia, a pochi metri dal Duomo. Visto il respiro internazionale del luogo e l’incessante flusso di amanti dell’arte e della cultura, provenienti da tutto il mondo, tutto il materiale divulgativo (striscioni. locandine, inviti, depliant, cataloghi, ecc.) è realizzato in lingua italiana ed inglese. La mostra si intitola "IL SIMBOLISMO NELLA PITTURA NEORUPESTRE" ed è curata, insieme al catalogo, da Dario Scarfì (Comune di Siracusa – Assessorato alle Politiche Culturali e UNESCO – Coordinatore del Padiglione "Sicilia" – 54. Biennale di Venezia) da Gregorio Rossi (Curatore del M.A.C.I.A. Museo di Arte Contemporanea Italiana in America – Curatore del padiglione "Natura e sogni" alla 53. Biennale di Venezia) e da Sabrina Collina (Presidente I.A.P. Italian Art Promotion). La mostra è patrocinata dalla Regione Siciliana, dalla Provincia e dal Comune di Siracusa, dall’Associazione Culturale della Johns Hopkins University e dall’Istituto Europeo Pegaso.

 

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA <<           >> L’INTERVISTA REALIZZATA DA LAURA BIDORINI <<

 

>> IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

 

pittura-contemporanea_italiana-moderna
Arte contemporanea - Montevergini - la Galleria d’Arte Contemporanea di Siracusa, durante la mostra di
Andrea Benetti intitolata "Il simbolismo nella pittura Neorupestre" a cura di Dario Scarfì, Gregorio Rossi e Sabrina Collina

 

 

Acquisita un’opera di Andrea Benetti nella Collezione d’Arte del Quirinale

 

Il 9 marzo 2012, a Roma, nel Palazzo del Quirinale, presso la sede della Presidenza della Repubblica Italiana, si è tenuta la cerimonia di acquisizione nella Collezione d’Arte del Quirinale, dell’opera "Caccia VII ", olio e hennè e acrilico su tela, 50 x 100 cm, anno 2009. Nella lettera della Presidenza della Repubblica, datata 16 dicembre 2011, indirizzata all’Archivio Andrea Benetti, nella quale si comunicava la volontà da parte del Quirinale di acquisire un’opera di Benetti, era specificata l’eccezionalità dell’evento, in quanto le due collezioni d’arte del Quirinale sono di arte antica ed arte moderna. È quindi assente l’arte contemporanea alla quale Andrea Benetti, con la sua pittura Neorupestre, appartiene. Acquista, perciò, maggior valore e significato questa volontà del Presidente e dei suoi Consiglieri per l’arte contemporanea di volere un’opera di Andrea Benetti nella Collezione d’Arte del Quirinale.

 

>> IL VIDEO DELL’ACQUISIZIONE DEL DIPINTO AL QUIRINALE <<

 

La consegna del dipinto di Andrea Benetti nelle mani del professor Louis Godart Consigliere della Presidenza della Repubblica per il Patrimonio Artistico del Quirinale – Palazzo del Quirinale – Roma
Arte contemporanea - La consegna del dipinto di Andrea Benetti nelle mani del professor Louis Godart
Consigliere della Presidenza della Repubblica per il Patrimonio Artistico del Quirinale – Palazzo del Quirinale – Roma

 

 

UNIVERSITÀ DEL SALENTO – LECCE

 

LA PITTURA RITORNA NELLE GROTTE

CAVERNA "LA GRAVE" – GROTTE DI CASTELLANA (BA)

 

a cura del professor Massimo Guastella • musica di Frank Nemola

              pittura_artisti_contemporanea-italia              

>>  
IL VIDEO DELLA MOSTRA ALLESTITA NELLE GROTTE DI CASTELLANA<<

 

Andrea Benetti e Maurizio Pace (Presidente delle Grotte di Castellana)  nella caverna "La Grave" il giorno dell’inaugurazione della mostra di Andrea Benetti intitolata "La pittura Neorupestre"
Arte Contemporanea nelle grotte di Castellana – Andrea Benetti e Maurizio Pace (Presidente delle Grotte di Castellana)
nella caverna "La Grave" il giorno dell’inaugurazione della mostra di Andrea Benetti intitolata "La pittura Neorupestre"

 

Panorama EconomyBari Today Business People L’indro Leggo

 

Gazzetta Mezzogiorno Puglia Quotidiano Grotte Castellana Repubblica Bari

 

LA MOSTRA DI ANDREA BENETTI ALL’INTERNO DELLE GROTTE DI CASTELLANA FA PARTE DEL PROGRAMMA DI RICERCA SULL’ARTE CONTEMPORANEA, DEL DIPARTIMENTO DEI BENI CULTURALI DELL’UNIVERSITÀ DEL SALENTO

Venerdì 9 settembre 2011, all’interno della caverna della Grave delle grotte di Castellana, a cura del professor Massimo Guastella, docente di Storia dell’Arte Contemporanea all’Università del Salento, ha inaugurato la mostra di Andrea Benetti dal titolo "La pittura Neorupestre". All’inaugurazione, all’interno della Grave, Frank Nemola ha eseguito dal vivo la composizione musicale che ha scritto appositamente per l’evento. La mostra è stata inaugurata il 9 settembre e durata fino al 25 settembre, inserita nel percorso delle visite guidate alle grotte giornaliere. L’evento è stato patrocinato dalle Grotte di Castellana; dalla Regione Puglia; dalla Provincia di Bari; dal Comune di Castellana Grotte; dal CRACC S.r.l. Spin–Off di ricerca dell’Università del Salento; dal LabTASC (Territorio Arti Visive e Storia dell’Arte Contemporanea) Dipartimento dei Beni delle Arti e della Storia – Università del Salento – Lecce; dall’Archivio Andrea Benetti; dal Centro Studi Edgardo Simone; dal Museo d’Arte Contemporanea Italiana in America; dall’Istituto Europeo Pegaso; Opera Arte e Arti; Ass. Culturale "Logo Comune"; Ass. Culturale "Viedimezzo".

 

>> CONSULTA ON LINE IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

 

 

Venerdì 20 maggio 2011 si è tenuto presso la

 

Facoltà dei Beni Culturali dell’Università del Salento – Lecce

 

Corso di laurea in Storia dell’Arte Contemporanea

 

La lezione di Andrea Benetti al Seminario sull’Arte Neorupestre

 

ha organizzato ed introdotto il seminario il Professor Massimo Guastella

 

Andrea Benetti il 20 maggio 2011 durante la lezione sull’Arte Neorupestre tenuta al corso di Storia dell’Arte Contemporanea nel Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento – Unisalento – Lecce
Arte contemporanea – Andrea Benetti il 20 maggio 2011 durante la lezione sull’Arte Neorupestre tenuta al corso
di Storia dell’Arte Contemporanea nel Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento – Unisalento – Lecce

 

>> IL VIDEO DELLA LEZIONE ALL’UNIVERSITÀ DEL SALENTO << 

 

Venerdì 20 maggio 2011, nell’Aula B2 dell’Edificio Codacci Pisanelli, dell’Università del Salento – Lecce, si è tenuto l’incontro seminariale con Andrea Benetti. L’evento è stato organizzato dal Laboratorio TASC – Territorio Arti Visive e Storia dell’arte contemporanea, il Dipartimento dei Beni, delle Arti e della Storia e dalla Facoltà di Beni Culturali dell’Università del Salento, in collaborazione con CRACC S.r.l. Spin–off dell’Università del Salento, nell’ambito del corso di Storia dell’Arte Contemporanea, laurea triennale a.a. 2010–2011. Ha introdotto l’incontro il professor Massimo Guastella, docente di storia dell’arte contemporanea e responsabile scientifico del labTasc.

 

 

COMUNE DI BOLOGNA – UNINDUSTRIA BO – ASCOM BO


Dal 18 maggio al 27 giugno 2011

 

B. P. BEFORE PRESENT


GRAND HOTEL BAGLIONI – BOLOGNA

 

a cura di Simona Gavioli

 

Rassegna stampaRESTO DEL CARLINO     LA REPUBBLICA     IL TITOLO

 

pittura-contemporanea-italiana_moderna-arte
Arte contemporanea – Da sinistra: Tiberio Biondi, Andrea Benetti,
Simona Gavioli, Roberta Filippi, Giancarlo Tonelli, Marcella Tusa, Celso De Scrilli

 

>> CONSULTA ON LINE IL CATALOGO DELLA MOSTRA <<

 

 

Acquisito un dipinto di Andrea Benetti nella Collezione dell’O.N.U.

 

Il 18 e 19 novembre 2010, a New York, nel Palazzo di Vetro, presso la sede dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (O.N.U.), si è tenuto l’Academic Impact, alla presenza della rappresentanza di 130 università, provenienti da tutto il mondo. All’apertura dei lavori, in occasione dell’incontro col Segretario Generale Sua Eccellenza Ban Ki Moon, il direttore dell’Istituto Europeo Pegaso, il dottor Domenico Di Conza, per nome e per conto dell’Istituto che dirige e rappresenta, ha donato alla Collezione d’Arte delle Nazioni Unite (United Nations Art Collections) il dipinto di Andrea Benetti: "Against violence", olio e caffè su tela, 14 x 19 cm, anno 2007

 

>> IL VIDEO DELL’ACQUISIZIONE DEL DIPINTO ALL’O.N.U. <<

 

andrea_benetti-pittura_contemporanea_italiana-moderna-artisti
Arte contemporanea – Il momento della consegna del dipinto di Andrea Benetti
nelle mani di S. E. Ban Ki Moon, Segretario Generale dell’O.N.U.

 

 

 

 

Novembre 2010 – Presentazione a cura di Vittorio Sgarbi

 

 

PORTRAITS D’ARTISTES

PALAZZO TAVERNA – ROMA

 

a cura di Christian Parisot e Pierfrancesco Pensosi

 

RASSEGNA STAMPA

Leggi l’intervista realizzata da Sonia Cosco per "Artitude.eu"
>> ANDREA BENETTI: L’ARTE NEORUPESTRE <<

 

Leggi l’intervista realizzata da Gaia Giorgetti per "Il Resto del Carlino"
>> ANDREA BENETTI "UNA CITTÀ CON L’ARTE OVUNQUE" <<

 

Leggi l’articolo di Andrea Rinaldi per il Corriere della Sera (Cultura Bologna)
>> ANDREA BENETTI, PITTORE "RUPESTRE" TRA I GRANDI DEL SECOLO <<

 

Leggi l’intervista realizzata da Simone Soldera per la rivista "2000" arte e cultura
>> DA MIRÒ, KLEE E KANDINSKIJ, AL MANIFESTO NEORUPESTRE DI ANDREA BENETTI <<

 

arte-pittura_contemporanea-italianapittura-contemporanea-arte_italiana

 

pittura_contemporanea-italianaartsisti-bolognesiarte-pittura_900-contemporanea_italianamaestri-pittura_contemporanea_italianapittura_maestri-arte_contemporanea_italiana

 

arte-pittura_contemporanea_maestri-italianiarte_pittura-moderna-maestri-900-contemporanea_italianapittura-arte-900-maestri_contemporanea_italianapittura_contemporanea_italiana_arte-900-maestri 

 

IN ESPOSIZIONE LE OPERE DI

 

Andy Warhol, Amedeo Modigliani, Keith Haring, Giorgio De Chirico, Andrea Benetti, Mario Schifano, Max Jacob
Guido Cadorin, Carlo Corsi, Jules Pascin, Olga e Corinna Modigliani, Anna Marceddu, Mathieu Vignon...

 

>> IL VIDEO DELLA MOSTRA "PORTRAITS D’ARTISTES" A PALAZZO TAVERNA <<

 

>> CONSULTA ON LINE IL CATALOGO EDITO DA "CASA MODIGLIANI EDIZIONI" <<

 

artisti-arte_pittura-contemporanea_italiana-bolognapittura_contemporanea-moderna-maestri-900_italiana
A sinistra: Andrea Benetti e Vittorio Sgarbi. 
A destra: Andrea Benetti e Christian Parisot, presidente degli Archivi Legali A. Modigliani

 

Andrea Benetti ha esposto alla 61esima edizione del Premio Michetti.

La prestigiosa e longeva rassegna d’arte contemporanea, che si tiene ogni anno,

dal 1947, è stata inaugurata il 24 luglio 2010 e resterà aperta fino al 31 agosto 2010

Museo Michetti – Palazzo San Domenico – Francavilla al mare (CH) – Italia

Andrea Benetti alla LXI edizione del Premio Michetti

 

>> ARTICOLO DI "REPUBBLICA" SU ANDREA BENETTI AL LXI PREMIO MICHETTI <<

 

arte-bologna-pittura_contemporanea_italia-900 pittura_maestri-contemporanea-arte_900_italiana

pittura_italiana-arte-900_contemporanea arte_maestri-900-contemporanea_italiana-pitturapittura_arte-maestri-colore_contemporanea_moderna-italiana

 


>> IL VIDEO: ANDREA BENETTI AL LXI PREMIO MICHETTI <<

>> IL CATALOGO EDITO DALLA VALLECCHI DEL LXI PREMIO MICHETTI <<

moderna-arte-pittura_contemporanea_italiana
Arte contemporanea - Andrea Benetti invitato ad esporre alla 61. edizione del Premio Internazionale Michetti

pittura-moderna-maestri-colore_contemporanea_italiana-900

Andrea Benetti e il Manifesto dell’Arte Neorupestre

alla 53. Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia

Università Ca’ Foscari, Facoltà di Economia, San Giobbe, Cannaregio – Venezia – Italia

Nel 2009, Andrea Benetti ha presentato alla 53. edizione della Biennale d’Arte di Venezia

Padiglione "Natura e sogni" invitato dal Museo di Arte Contemporanea Italiana in America

>> IL MANIFESTO DELL’ARTE NEORUPESTRE <<

Sotto l’egida della Biennale di Venezia e del Museo di Arte Contemporanea Italiana in America

è stato pubblicato un catalogo dedicato all’evento, edito da Umberto Allemandi & C.

CONSULTA IL CATALOGO DELLA BIENNALE DI VENEZIA EDITO DA ALLEMANDI

>> 53. BIENNALE DI VENEZIA – MANIFESTO DELL’ARTE NEORUPESTRE <<

Andrea Benetti alla Biennale di Venezia in occasione della presentazione del Manifesto dell’Arte Neorupestre
                         Andrea Benetti alla Biennale di Venezia in occasione per la presentazione del Manifesto dell’Arte Neorupestre

Mostra alla Johns Hopkins University – Settembre 2001 – Il Ricordo

 

Nel settembre 2008 si è tenuta, nella sede bolognese della Johns Hopkins University, la mostra Commemorativa delle Vittime dell’11 settembre 2001, di Andrea Benetti e Lanfranco Di Rico, dal titolo "Settembre 2001 – Il Ricordo". Durante la mostra, la proiezione a ciclo continuo, del video dal titolo "New York 848", realizzato da Andrea Benetti e Nicola Roversi. In occasione della mostra è stato pubblicato, in collaborazione con l’Università americana, il catalogo della mostra, con la presentazione del direttore della Johns Hopkins, il professor Kenneth Keller.

 

Catalogo mostra Johns Hopkins UniversityVideo Johns Hopkins University ITAEN

 

            
A sinistra: Andrea Benetti col Direttore della Johns Hopkins University all’inaugurazione della mostra
A destra: particolare dell’opera "Oltre la catastrofe"

 

 
 

Leggi la rassegna stampa CORRIERE DELLA SERA     LA REPUBBLICA

 

pittura_contemporanea_italiana-maestri-colore-bolognapittura_contemporanea-maestri_900-colore-italiaarte-pittura_moderna-contemporanea_italiana_900

Alcune opere di Andrea Benetti utilizzate per la promozione di conferenze e seminari


>> ISTITUTO GESTALT - Seminario - "Quale psicoterapia oggi? " - Palermo, 2 febbraio 2010 <<

 

 

arte-900-maestri-colore_pittura_italiana_contemporanea

pittura_italiana_arte-contemporanea-900-maestri pittura_contemporanea-900-italiana_arte pittura_arte-900_contemporanea_italiana-artisti-bologna

"LA PITTURA COME EMOZIONE "

progetto di libera espressione creativa

è un progetto d’arte ad alta valenza sociale ideato da Andrea Benetti

coordinato con Susanna De Paolis e la Fondazione Dopo di Noi – Bologna

>> IL VIDEO DI MATTEO PASSIGATO <<

LA RASSEGNA STAMPA

>> RESTO DEL CARLINO <<     >> BANDIERA GIALLA <<     >> EMILBANCA PAPER <<

>> LA REPUBBLICA <<     >> REGIONE EMILIA ROMAGNA <<