Il progetto "Pater Luminum"

ENG  English

Il progetto artistico “Pater Luminum” si discosta dal tema centrale, che guida solitamente l'arte di Andrea Benetti (l'arte Neorupestre), anche se ne mantiene lo stile pittorico. Questo progetto è nato grazie all'opera intitolata “Omaggio a Karol Wojtyla”, che Andrea Benetti realizzò nel 2009, come tributo alla persona Santa di Papa Giovanni Paolo II, alla quale l'artista bolognese è particolarmente legato. Il dipinto fu poi donato a Benedetto XVI, da parte dell'Ente Morale A.N.F.E., la cui delegazione fu ricevuta dal Pontefice nel 2012, per la celebrazione del 65° anniversario (dal 1947 l'A.N.F.E., come sua missione, si occupa ed aiuta le famiglie degli immigrati). Negli anni successivi Benetti ha realizzato altre dodici tele che hanno come soggetto la Croce. La scelta stilistica delle opere, che ha la Croce inserita in un contesto di forme astratte dai colori spesso vivaci, vuole evidenziare l'aspetto della speranza espresso dal sacro simbolo della Cristianità. Attraverso questi colori che trasmettono una gioia profonda, egli ha voluto interpretare il messaggio di resurrezione e di salvezza, che Gesù ha donato all'umanità, attraverso il proprio sacrificio. Questo significato è stato custodito fino ai nostri giorni, proprio da quel simbolo. In "Pater Luminum"' l'artista pone il Mistero Salvifico al centro della sua arte. Troppo spesso alcuni artisti contemporanei hanno vilipeso la Croce ed altri simboli sacri della religione cristiana, per ottenere un'effimera e deprecabile notorietà. Questo riprovevole comportamento appare agli occhi di Andrea Benetti lontanissimo dal concetto di arte, in quanto per Benetti l'arte è prima di tutto un messaggio di amore e di pace, che esige attenzione per il prossimo e per la sensibilità espressa dalla credenza religiosa. Non può essere considerata arte qualsiasi espressione, che insulti i simboli di una religione, qualunque essa sia. L'arte è semmai un messaggio per arricchire la nostra società, nel rispetto delle altre culture e nell'ovvia libertà di culto, senza mai disconoscere le radici cristiane, che da millenni caratterizzano la nostra storia. Quelli appena esposti sono i motivi che hanno spinto Andrea Benetti ad intraprendere questo percorso artistico, con l'intento di evidenziare il messaggio carico di amore, di salvezza e di speranza, radicato nel simbolo della Croce.

LA MOSTRA

La mostra è composta da bassorilievi dipinti su tela, una installazione lignea ed un'opera di videoarte sacra. Di seguito alcune fotografie che documentano le opere del progetto. Le opere su tela sono realizzate partendo da un bassorilievo in fondo gesso, elaborato successivamente con sostanze naturali, quali cacao, hennè, curcuma, ecc. e in finale sono colorate alcune parti con i colori ad olio. Tutte le opere misurano cm 70 x 50. L'installazione è un Crocefisso, in cui la Croce e realizzata in legno anticato e metallo, mentre il Cristo è simbolicamente realizzato in vetro di Murano (misure: cm 1 61 x 94 x 2,5).

L'OPERA DI VIDEO ARTE

L'opera di videoarte Sacra intitolata "Pater Luminum", dedicata al sacro simbolo della Croce ed alla religione Cristiana, ha una durata di 3' 53''. Musiche, riprese e montaggio sono state realizzate da Andrea Benetti. Si specifica che tale opera fa parte del progetto, ma qualora non fosse ritenuto opportuno proiettarla durante la mostra, non vi sarebbe alcun problema ostativo da parte dell'autore.

Guarda le opere del progetto
Scarica il progetto in pdf
Il catalogo del progetto
Il video promo della mostra